Pubblicita'
www.cellularitalia.com
      www.cellularitalia.com  Segui CellularItalia su Twitter Segui CellularItalia su Facebook 

Agcom: nuovi scenari per il 5G nel Mediterraneo
Convegno a Milano con il Politecnico


10 novembre 2022 – Il Digital Decade Programme della Commissione Europea prevede che entro il 2030, nell’Unione europea tutte le aree popolate siano coperte da reti wireless ad alta velocità di nuova generazione, con prestazioni almeno equivalenti al 5G.
- In linea con il principio della neutralità tecnologica, per connettere milioni di persone in Paesi diversi per dimensione e sviluppo economico, è necessario adoperare un mix di tecnologie: reti mobili, satellite e Fi-Wi (il wi-fi di ultima generazione).
- Come raggiungere questo obiettivo? Quali gli impegni dell’Unione europea e degli Stati membri? Come estendere la copertura del 5G a tutto il bacino del Mediterraneo?
Per rispondere a queste domande, AGCOM e Politecnico di Milano organizzano venerdì 11 novembre, a Milano (via Ponzio 34/5, edificio 20, dalle 9 alle 14), un convegno internazionale nell’ambito delle attività dell’EMERG, il gruppo dei regolatori delle comunicazioni elettroniche del Mediterraneo.
Pubblicità

- I lavori inizieranno con il responsabile delle reti ad alta velocità della DG Connect, Franco Accordino, cui seguiranno Maurizio Dècina, professore emerito del Politecnico, Antonio Capone, preside della scuola di ingegneria del Politecnico di Milano e Michele Zorzi dell’università di Padova. Parteciperà per l’ITU il responsabile dell’Ufficio europeo Jaroslaw Ponder. Operatori e costruttori di apparati illustreranno casi di studio concreti.
- Al termine dei lavori, le relazioni saranno discusse dai rappresentanti dei regolatori di Egitto, Grecia, Israele, Spagna e dal Commissario AGCOM Massimiliano Capitanio.



Indietro
Home









Pubblicità








Copyright © 1999-2022 CellularItalia - Tutti i diritti riservati