Pubblicita'
www.cellularitalia.com
      www.cellularitalia.com  Segui CellularItalia su Twitter Segui CellularItalia su Facebook 

Fastweb: altro passo verso 'Carbon Neutrality' entro 2025
La società ottiene la certificazione che riconosce la validità della metodologia utilizzata per il calcolo della Carbon Footprint


4 aprile 2022 – Fastweb prosegue nel suo percorso verso la completa Carbon Neutrality entro il 2025 sulla base della più ampia strategia Tu sei Futuro”, con la quale l’azienda intende costruire un futuro più connesso, più inclusivo ed ecosostenibile per tutti, ottenendo la certificazione ISO 14064 che attesta l’implementazione di un modello di calcolo della Carbon Footprint (emissioni di anidride carbonica), conforme alle migliori linee guida internazionali e allo Standard UNI EN ISO 14064-1.
-
L’importante risultato certifica l’integrità, la correttezza e la veridicità delle dichiarazioni e dei processi di calcolo della CO2 emessa in atmosfera dalle attività dirette e indirette dell’azienda e testimonia l’approccio rigoroso e trasparente adottato da Fastweb nell’ambito della metodologia di quantificazione delle proprie emissioni per la tutela dell’ambiente.
-
La certificazione, ottenuta in seguito ad un processo di verifica da parte di un Ente di Certificazione terzo e indipendente, permette così a Fastweb di rafforzare ulteriormente la solidità dei processi di definizione e identificazione dei target di riduzione della CO2 avvalendosi di una metodologia di calcolo certificata ISO e consolidando la propria azione per ridurre e compensare tutte le sue emissioni entro il 2025 con 25 anni di anticipo rispetto agli obiettivi dell’Unione Europea.
Pubblicità

- A testimonianza della serietà degli impegni presi da Fastweb per la lotta ai cambiamenti climatici, oltre a includere tutte le categorie di emissioni obbligatorie previste dallo Standard, come per esempio le emissioni derivanti dalla flotta auto aziendale, l’azienda ha deciso di estendere già dal 2015 il calcolo della Carbon Footprint a tutte le categorie previste dalla certificazione per misurare a 360 gradi gli impatti aziendali sull’ambiente, dagli uffici all’infrastruttura di rete, dai negozi di proprietà ai franchising, dalla catena di fornitura alla distribuzione e al ritiro delle apparecchiature, fino all’utilizzo dei servizi da parte dei clienti e alla gestione del fine vita dei prodotti.

- Pagina Fastweb




Indietro
Home









Pubblicità








Copyright © 1999-2022 CellularItalia - Tutti i diritti riservati