Pubblicita'
www.cellularitalia.com
      www.cellularitalia.com  Segui CellularItalia su Twitter Segui CellularItalia su Facebook 

3 Italia: clienti a quota 9,6 mln, in crescita traffico dati e voce
Hutchison Whampoa annuncia 25,6 milioni di clienti UMTS in Europa (+9%). In crescita anche ricavi (+8%) a 30,1 miliardi di HK$ (2,96 miliardi di euro), EBITDA (+38%) e EBIT (+35%)..


2 agosto 2013 - Hutchison Whampoa ha annunciato i risultati ottenuti nel primo semestre 2013 dal Gruppo 3 Europa con le attività 3G di Austria, Danimarca, Irlanda, Italia, Regno Unito e Svezia. Nel periodo di riferimento, la base clienti è cresciuta del 9% e al 30 giugno ha toccato quota 25,6 milioni.
Le società europee del Gruppo 3 hanno registrato ricavi complessivi per 30,101 miliardi di HK$ (2,96 miliardi di euro) con un incremento dell’8% sullo scorso anno. Il margine netto da clienti per servizi è invece cresciuto del 20% a 16,831 miliardi di HK$ (1,66 miliardi di euro). EBITDA e EBIT sono cresciuti del 38% e del 35% rispettivamente, a 5,661 miliardi HK$ (557,2 milioni di euro) il primo e a 1,854 miliardi di HK$ (182,5 milioni di euro) il secondo. Il Gruppo 3 Europa ha raggiunto un altro importante traguardo registrando un EBITDA positivo al netto degli investimenti.
Il significativo miglioramento dei risultati operativi riflette la leadership del Gruppo 3 Europa nei mercati degli smartphone e del mobile Internet. Un contributo positivo ai risultati del Gruppo è arrivato anche dalla finalizzazione dell’acquisizione di Orange Austria da parte di 3 Austria avvenuta a gennaio 2013 e da un’oculata gestione degli investimenti.
Lo scorso giugno, 3 Irlanda ha stretto con Telefonica un accordo da 780 milioni di euro per acquisire la sua controllata O2 in Irlanda. L'accordo prevede un ulteriore pagamento differito di 70 milioni di euro da versare al raggiungimento di risultati finanziari concordati.

Pubblicità

Il completamento di questa transazione è soggetta ad approvazione delle Autorita' irlandesi. Una volta completata l’operazione, 3 Irlanda diventerà il secondo più grande operatore del mercato irlandese.
Nei prossimi mesi, le divisioni del Gruppo 3 Europa aumenteranno la loro quota di mercato e continueranno ad operare con efficienza. In 3 Austria, dove è in corso una riorganizzazione per la fusione con l’acquisita Orange Austria, le attività saranno monitorate da vicino per assicurare che le sinergie derivanti dall’acquisizione siano massimizzate. Inoltre, ulteriori progressi nell’adozione di un modello di business non più basato sul sussidio di terminali, così come la graduale stabilizzazione dei regimi di terminazione mobile in Europa, fanno presupporre ulteriori miglioramenti circa il contributo delle singole divisioni sui risultati futuri del Gruppo.
Risultati di 3 ITALIA
- Nel primo semestre dell’anno la base clienti di 3 Italia è salita a quota 9,581 milioni. Crescono del 9% anno su anno i clienti attivi. Al 30 giugno 2013, i clienti ad alto valore costituivano il 48% dei clienti totali, in crescita di 7 punti percentuali rispetto al 30 giugno 2012. Continua la crescita a doppia cifra del traffico dati (+38%) e del traffico voce (+27%).
- Nonostante l’incertezza del contesto macro-economico e finanziario che continua a caratterizzare lo scenario europeo, la crescente competizione e l'impatto negativo degli interventi regolatori in tema di terminazione, 3 Italia è riuscita a mantenere risultati in linea con quelli del primo semestre del 2012.
- Nel primo semestre 2013 i ricavi totali si sono attestati a 891 milioni di euro (-3%), il risultato di gran lunga migliore del mercato italiano. Al netto dell’impatto della riduzione delle tariffe di terminazione mobile, i ricavi totali sarebbero cresciuti del 15%. L'EBITDA ha toccato quota 134 milioni di euro (-1%) mentre l’EBIT è passato da 2 milioni (giugno 2012) a -5 milioni (giugno 2013).
- L’ARPU medio totale degli ultimi 12 mesi - che si è attestato a 16,52 euro - al netto dell’impatto negativo della terminazione - sarebbe rimasto stabile al valore di fine 2012. L’ARPU Dati costituisce il 50% dell’ARPU Totale, in crescita di 6 punti percentuali rispetto a dicembre 2012, a testimonianza della leadership di 3 Italia nella qualità dei servizi di rete e - in particolare - dei servizi dati e nella velocità di connessione. Sotto l’aspetto operativo, la rigorosa politica di controllo dei costi rimane la priorità ai fini del miglioramento della marginalità caratteristica.
- Dal punto di vista commerciale, 3 Italia si è focalizzata sull’acquisizione di nuovi clienti ad alto valore attraverso offerte legate alla portabilità del numero (MNP) con Abbonamenti all-inclusive comprensivi di traffico voce, sms e Internet. Questa strategia ha permesso a 3 Italia di confermarsi leader nel segmento dei piani post-pagati consumer (34% del mercato nel primo trimestre 2013).
Contemporaneamente, l'azienda ha rivolto l’attenzione anche al mercato Ricaricabile: a febbraio ha lanciato i piani ALL-IN che estendono alle Ricaricabili i vantaggi degli Abbonamenti all-inclusive, riscuotendo un immediato successo che ha permesso di raddoppiare le acquisizioni nel segmento di riferimento.
- Questa strategia ha portato 3 Italia a confermarsi leader nella MNP con un saldo netto positivo di oltre 364.000 clienti al 31 marzo 2013 (fonte: Agcom), un trend atteso anche nel secondo trimestre 2013.
3 Italia ha continuato ad investire nell'infrastruttura di rete e con la copertura del 94% della popolazione dispone della rete Internet mobile veloce piu' estesa del Paese. 3 Italia ad oggi è anche l’unico operatore mobile italiano ad avere completato la trasformazione in full IP (cioè con protocollo internet) delle dorsali di trasporto e backhauling (la rete fisica di supporto) ottenendone l’ulteriore potenziamento in termini di capacità e prestazioni.
Entro il 2013, 3 Italia porterà la copertura LTE a 100 mega in venti comuni: a Roma, Milano e Acuto si aggiungeranno altre 7 città (Bolzano, Venezia, Bologna, Firenze, Caserta, Napoli, Salerno) e una decina di piccoli borghi, a conferma del contributo alla riduzione del digital divide che l'azienda ha da tempo inteso apportare raggiungendo con i servizi Internet a 42 mega l'84% degli italiani in più di 4300 comuni.

- Pagina H3G
- Forum dedicato ad H3G




Indietro
Home









Pubblicità








Copyright © 1999-2020 CellularItalia - Tutti i diritti riservati