Pubblicita'
www.cellularitalia.com
      www.cellularitalia.com  Segui CellularItalia su Twitter Segui CellularItalia su Facebook 

Siemens riorganizza in Italia il business delle telecomunicazioni
Al via dal 1° luglio Siemens Mobile Communications S.p.A.: società con ruolo di competenza mondiale nelle progettazione delle reti mobili e valenza industriale nel panorama economico italiano


Roma, giugno 2002 - E' stato annunciato, nel corso del convegno "Uno sviluppo a tre velocità: tecnologia, business e programmazione delle TLC nella corsa verso il futuro" tenutosi a Palazzo Colonna, un piano di riorganizzazione in Italia delle attività di telecomunicazioni di Siemens.
Secondo quanto previsto dal piano, le reti mobili daranno vita, a partire dal prossimo 1° luglio, ad una nuova società denominata Siemens Mobile Communications S.p.A., derivante dalla scissione totale di Siemens ICN S.p.A. Nella regional company Siemens S.p.A. verrà invece costituita una divisione dove confluiranno le restanti attività di telecomunicazioni.
Il progetto fa parte di una strategia rivolta ad ottimizzare la focalizzazione del business delle tlc e la presenza del Gruppo sul mercato nazionale.
Siemens Mobile Communications, che riporterà direttamente all'headquarter di Monaco, rafforzerà ulteriormente il proprio ruolo di centro di competenza mondiale nello sviluppo, realizzazione e commercializzazione di soluzioni GSM, GPRS, UMTS e di sistemi a microonde per reti di tlc.
La nuova società, con sede a Milano, sarà gestita dall'attuale management di Siemens ICN (Presidente Fausto Plebani, Amministratori Delegati Luigi De Vecchis e Roberto Dalla Longa, Direttore Generale e C.F.O. Hartmut Pratschke) e partirà con un fatturato 2001 di oltre 1.300 milioni di Euro, un utile netto di 48,9 milioni di Euro ed un organico, al 31 maggio 2002, di circa 3.800 collaboratori.
Siemens Mobile Communications potrà inoltre contare su due centri R&S (Cinisello e Cassina dè Pecchi - Milano) con 1.200 ricercatori e due stabilimenti (Marcianise - Caserta e la stessa Cassina) che impiegano complessivamente 1.400 addetti alla produzione.
"Aver focalizzato il core business della nuova società nelle tlc mobili - ha affermato Luigi De Vecchis, A.D. di Siemens ICN - ci consente di consolidare maggiormente la nostra leadership sul mercato italiano delle telecomunicazioni mobili e di rafforzare il nostro ruolo strategico nell'organizzazione mondiale di Siemens."
"Essere l'unica azienda manifatturiera in Italia con centri Ricerca di valenza mondiale - ha sottolineato De Vecchis - ci permette non solo di esportare in tutto il mondo innovative tecnologie, ma anche di soddisfare pienamente le richieste degli operatori telefonici italiani."

- Forum dedicato a Siemens
- Pagina Siemens


Indietro
Home









Pubblicità








Copyright © 1999-2022 CellularItalia - Tutti i diritti riservati