Pubblicita'
www.cellularitalia.com
      www.cellularitalia.com  Segui CellularItalia su Twitter Segui CellularItalia su Facebook 

Vodafone Italia è 'Top Employer' per sesto anno consecutivo


19 gennaio 2023 – Vodafone Italia, per il sesto anno consecutivo, è stata riconosciuta tra le aziende “Top Employer Italia 2023”, per il suo costante impegno nel creare un ambiente di lavoro inclusivo e volto a sostenere la crescita delle sue persone e l’arricchimento delle loro competenze.
- La certificazione è stata rilasciata da Top Employers Institute, che ogni anno riconosce a livello globale le eccellenze aziendali in ambito HR. L’ente premia le aziende che si distinguono nel contribuire al benessere e alla formazione delle persone, fornendo loro le migliori condizioni di lavoro.
- Vodafone è da sempre attenta a valorizzare tutte le unicità: le iniziative di inclusione e a supporto della vita privata e lavorativa delle persone in Vodafone sono un punto di forza per tutta l'azienda e sono al centro delle strategie di sviluppo dell'organizzazione stessa. Vodafone è tra le prime aziende in Italia dotate formalmente di un “Inclusion commitment”, promuovendo e valorizzando ogni giorno la creazione di un ambiente di lavoro inclusivo con parità di trattamento e ritenendo fattori positivi di cambiamento le differenze di genere, età, orientamento sessuale e background.
- A favore della genitorialità e dei bisogni individuali, i dipendenti possono contare su diverse politiche di welfare: tra queste, nove mesi e mezzo di maternità retribuiti al 100% dello stipendio e 4 mesi di congedo parentale retribuiti al 100% per entrambi i neogenitori che non possono accedere al trattamento di maternità previsto dalla legge. Per le dipendenti in maternità è stato sviluppato il programma “Maternity Angel”, che consente loro di rimanere sempre aggiornate su tutte le questioni aziendali grazie a un processo di follow up periodico con un collega che possa facilitare il rientro della risorsa.
Pubblicità

- Per i dipendenti vittime di violenza domestica, è inoltre presente una policy che permette loro, nel pieno rispetto della privacy, di usufruire di 15 giorni di permesso retribuito, oltre che di un supporto psicologico specialistico; questa misura è supportata da diversi piani di comunicazione, sia interna che esterna, volti a creare una maggiore consapevolezza, informazione e supporto attivo.
- Per il benessere dei dipendenti, Vodafone mette a disposizione un programma di supporto psicologico a distanza e il servizio di supporto e orientamento su temi riguardanti la cura della persona e dei famigliari: un impegno nel costruire e promuovere una cultura del benessere e nel supportare le proprie persone a trovare un corretto equilibrio in termini di wellbeing fisico e psicologico.
- Nell’ambito della formazione, dal 2018, grazie al Fondo Nuove Competenze, Vodafone ha avuto l’opportunità di accelerare il percorso di skill e digital transformation delle sue persone, con programmi di formazione che hanno coinvolto tutti i dipendenti, e con la creazione della Vodafone Digital Academy, centro di formazione di eccellenza per costruire le professionalità del futuro realizzato in collaborazione con importanti Università italiane. Alle persone dei contact center è stato inoltre dedicato un percorso di upskilling e reskilling, per un totale di 1 milione di ore di formazione.
- Vodafone Italia, nel contesto della trasformazione digitale dell’organizzazione, ha proseguito anche quest’anno nell’implementazione di un modello di lavoro ibrido e nell’individuazione di nuove forme di flessibilità. A dicembre è stato firmato con le Organizzazioni Sindacali un nuovo accordo per la conferma dell’utilizzo del lavoro agile dopo la fase di emergenza pandemica: l’accordo permette così di conciliare il work-life balance dei dipendenti con le esigenze organizzative e produttive dell’azienda, permettendo a tutte le persone di proteggere al contempo i valori della presenza in sede, come il supporto reciproco, la formazione, la creatività e la socialità.
- Il nuovo accordo sul lavoro agile rientra nel più ampio sistema di welfare aziendale di Vodafone, e conferma tutte le iniziative di inclusione e a supporto della vita privata e lavorativa delle persone. In particolare, le persone con disabilità o particolari condizioni di salute, caregiver, neogenitori, genitori unici e dipendenti vittime di violenza domestica hanno la possibilità di richiedere una diversa modulazione della percentuale di lavoro agile, compatibile con le proprie necessità personali.
- “Top Employer riconosce ancora una volta l’impegno di Vodafone nell’assicurare una “employee experience” di eccellenza - afferma Silvia Cassano, Direttore Risorse Umane e Organizzazione di Vodafone Italia. In un contesto che evolve continuamente, rendere il luogo di lavoro sempre più inclusivo e attento alla valorizzazione delle unicità, nonchè supportare lo sviluppo delle competenze delle nostre persone, non solo è necessario, ma è l’investimento più importante che possiamo fare, come individui e come azienda. Con il percorso avviato con le Organizzazioni Sindacali e la proroga dell’intesa sul lavoro agile, confermiamo il nostro obiettivo nel voler preservare un ambiente sempre più attento all’equilibrio tra necessità e flessibilità personali con le esigenze aziendali”.

- Pagina Vodafone
- Forum dedicato a Vodafone




Indietro
Home









Pubblicità








Copyright © 1999-2023 CellularItalia - Tutti i diritti riservati