Pubblicita'
www.cellularitalia.com
      www.cellularitalia.com  Segui CellularItalia su Twitter Segui CellularItalia su Facebook 

Vodafone Italia recupera la sede della ICO di Ivrea
Reinaugurata la ICO Centrale: dopo un importante intervento di recupero, ospiterà il call center di Vodafone.

23 novembre 2006 – Un pezzo della storia industriale italiana torna a produrre. Vodafone Italia ha inaugurato oggi la recuperata ICO Centrale di Ivrea, primo edificio a rinascere grazie al progetto di restauro conservativo e riqualificazione interna del comprensorio ex-Olivetti. La ICO Centrale (Industrie Camillo Olivetti) ospiterà un importante Call Center di Vodafone Italia.
Alla cerimonia inaugurale, oltre all’Amministratore Delegato di Vodafone Italia, Pietro Guindani, sono intervenuti il Sindaco di Ivrea, Fiorenzo Grijuela, il Presidente della Provincia di Torino, Antonio Saitta, il Presidente della Regione Piemonte, Mercedes Bresso e gli architetti Dante O. Benini ed Enrico Giacopelli, curatori del progetto. Nel corso dell’evento e’ stato donato alla città un pannello tematico del MaAM, il Museo a cielo aperto dell’Architettura Moderna di Ivrea.
“Siamo molto orgogliosi nel rivedere questo storico complesso tornare alla vita produttiva - ha dichiarato l’Amministratore Delegato di Vodafone Italia, Pietro Guindani, - due anni fa ci trovammo di fronte all’alternativa se abbandonare o ristrutturare le sedi ex Olivetti. Abbiamo scelto la seconda ipotesi per ragioni funzionali ed economiche e in ossequio alla nostra storia. Prima di essere Vodafone eravamo Omnitel, un’azienda in cui si sono riversati spirito e idee della cultura olivettiana. Con quella esperienza storica unica condividiamo il senso della sfida, il gusto dell’innovazione, la sensazione che si conquista uno spazio di mercato solo se si è di qualità, ma anche la responsabilità sociale, l’attenzione alle persone e al territorio. In coerenza ai principi ispiratori della nostra attività di impresa – ha proseguito Guindani - abbiamo avviato negli ultimi anni un programma generale di riqualificazione di molti degli edifici in cui lavorano i nostri circa 10.000 dipendenti e oggi celebriamo un importante risultato del nostro impegno verso i dipendenti di Ivrea per un adeguato comfort ambientale”.
Progettata dagli architetti milanesi Luigi Figini e Gino Pollini, famosa in tutto il mondo per l’imponente facciata vetrata, la ICO Centrale fu realizzata in quattro tranche, tra il 1939 ed il 1948, e rappresenta uno dei risultati più celebri dell’architettura Italiana del XX secolo, oltre ad essere un simbolo della storia e della tradizione industriale di Ivrea. Originariamente destinato alla produzione di macchine da scrivere e da calcolo, a partire dagli anni ’70 è stato destinato a vari uffici e la sua utilizzazione è andata progressivamente riducendosi, fino ad essere completamente abbandonata.
Nel 2004, Vodafone Italia ha deciso di recuperare gli spazi del complesso ex-Olivetti, composto da ICO Centrale e Nuova ICO. L’area interessata dagli interventi e’ complessivamente di 20.000 metri quadri. I lavori, la cui fine è prevista nell’aprile 2009, sono iniziati il 6 luglio 2005 con l’apertura del cantiere ICO Centrale per il quale l’investimento e’ stato di 17 milioni di euro.
L’intervento voluto da Vodafone Italia ha comportato il restauro conservativo delle famose facciate, effettuato secondo le prescrizioni della normativa per la tutela dell’architettura moderna del Comune di Ivrea. Trasformato nella sua organizzazione interna e reso adatto ad un uso moderno grazie alle nuove dotazioni impiantistiche e tecnologiche, tra cui una completa cablatura in fibra ottica, l’edificio non ha smarrito la propria personalità, al contrario ha recuperato alcuni aspetti formali e cromatici originali persi col passare del tempo e la scarsa manutenzione degli ultimi decenni. Le intenzioni progettuali, infatti, si sono amalgamate in modo naturale all’esistente, trovando una straordinaria comunione di intenti tra i luoghi di lavoro voluti da Olivetti e i nuovi spazi del call center, destinati al lavoro, ma anche alla socializzazione, al ristoro veloce e al relax.
Il progetto di recupero industriale, che si è concluso nel tempo record di quindici mesi, è stato portato avanti da un team di progetto interno a Vodafone Italia, che ha coinvolto le direzioni Property & Facility, Servizio Protezione e Prevenzione, Sicurezza Aziendale e Information Tecnology, e da un team di prestigiosi consulenti tra cui lo studio di architettura Dante O. Benini & Partners, lo Studio Giacopelli Architetti, Diaspro, Se.pro e Impro.

- Pagina Vodafone
- Forum dedicato a Vodafone


Pubblicità

Indietro
Home









Pubblicità








Copyright © 1999-2020 CellularItalia - Tutti i diritti riservati