Pubblicita'
www.cellularitalia.com
      www.cellularitalia.com  Segui CellularItalia su Twitter Segui CellularItalia su Facebook 

Vodafone: dal 28-10 cambio condizioni 'Piani Ricaricabili'
Modifica delle condizioni contrattuali per i clienti privati Ricaricabili


28 settembre 2022 – Vodafone Italia informa che, a partire dal 28 ottobre 2022, per dare un'offerta piu' semplice, alcune offerte di telefonia mobile ricaricabili (tutte non più attivabili da tempo) cambieranno verso l’offerta Vodafone Basic con i seguenti costi:
- scatto alla risposta di 0,20 €uro,
- costo chiamate a 0,29 €/min verso tutti gli operatori fissi e mobile a scatti anticipati di 60 secondi,
- costo del singolo Sms 0,34 €uro,
- costo massimo della promo daily di 6,60 €uro che si attiva alla prima connessione dati del giorno.
Le nuove tariffe valgono anche per il traffico sviluppato in roaming nei Paesi dell’Unione Europea.
Le offerte impattate dall’aumento sono le seguenti:
- Autoricarica Chiama Super
- C'all 25
- One Nation 10
- VF Autoricarica Chiama
- Vodafone 10 Autoricarica
- Vodafone 15
- Vodafone 19
- Vodafone 25
- Vodafone 25 New
- Vodafone Infinity Ric
Pubblicità

- Vodafone Italy
- Vodafone New
- Vodafone People Special Ric
- Vodafone Piu' Carica
- Vodafone Sera
- Vodafone Simply
- Vodafone Tutti
- You&Vodafone
- You&Vodafone New
- Zero Limits
Inoltre il tuo piano tariffario non sarà più compatibile con l’opzione Giga Ricarica che non potra piu’ essere attivata.
- Se hai attiva una delle seguenti offerte Autoricarica Chiama Super, VF Autoricarica Chiama, Vodafone 10 Autoricarica, Vodafone Piu' Carica , il servizio di autoricarica del tuo piano telefonico non sarà piu non sarà più disponibile e sarà disattivato senza alcun costo aggiuntivo.
- I clienti impattati dalla modifica delle condizioni contrattuali, hanno ricevuto un sms a partire dal 27 Settembre 2022.
- I clienti che non volessero accettare le modifiche contrattuali - ai sensi dell’art. 98 septies decies, comma 5 del Decreto legislativo 1° agosto 2003 n. 259, della Delibera 519/15/CONS e delle Condizioni Generali di Contratto - potranno recedere dal contratto o passare ad altro operatore, mantenendo il proprio numero, senza penali né costi di disattivazione entro entro 70 giorni dalla ricezione dell’SMS, specificando come causale del recesso "Modifica delle condizioni contrattuali".
Il diritto di recesso potrà essere esercitato:
- su voda.it/disdettalineamobile,
- nei negozi Vodafone,
- inviando una raccomandata A/R a Servizio Clienti Vodafone, casella postale 190 – 10015 Ivrea (TO),
- scrivendo via PEC a disdette@vodafone.pec.it
- chiamando il numero 42606, specificando la causale sopraindicata.
Eventuali rate residue relative a costi di attivazione o di dispositivi associati alle offerte, saranno pagate con la stessa cadenza e con lo stesso metodo di pagamento precedentemente indicati. In alternativa, i clienti potranno richiederne il pagamento in un’unica soluzione, indicandolo nella richiesta di recesso.
- Questa modifica è parte di una iniziativa di semplificazione complessiva delle offerte di Vodafone per renderle più trasparenti e rispondenti ai bisogni dei propri clienti.

- Pagina Vodafone
- Forum dedicato a Vodafone




Indietro
Home









Pubblicità








Copyright © 1999-2022 CellularItalia - Tutti i diritti riservati