Pubblicita'
www.cellularitalia.com
      www.cellularitalia.com  Segui CellularItalia su Twitter Segui CellularItalia su Facebook 


Wind: sottocredito, modifiche contrattuali Clienti Ricaricabili
Dal 2 dicembre 2019


  • Wind: sottocredito, modifiche contrattuali Clienti Ricaricabili
    14 novembre 2019 - Wind informa che a partire dal 2 dicembre 2019, per esigenze legate all’andamento del mercato, ogni volta che il credito è insufficiente per l'attivazione e il rinnovo delle opzioni attive sulla SIM, ad eccezione dei costi relativi alle offerte roaming, il traffico incluso non sarà bloccato, per assicurare continuità del servizio, e sarà reso disponibile per un 1 giorno solare (fino alle 23.59) al costo di 0,99 €uro. Qualora il giorno successivo il credito fosse ancora insufficiente, il traffico incluso sarà nuovamente disponibile per ulteriori 2 giorni al costo di 0,99 €uro.
    - Tali importi non si applicano se è attivo il servizio Autoricarica.
    - L’anticipo del traffico sarà reso disponibile più volte al mese.
    - Tale modifica è valida per le opzioni che prevedono traffico incluso attive sulla tua SIM.

    - Al termine dei giorni in cui il traffico incluso è reso disponibile anticipatamente, nel caso in cui il credito fosse ancora insufficiente, la SIM rimarrà attiva in ricezione o per effettuare chiamate di emergenza. Il costo verrà addebitato nella prima ricarica utile, in aggiunta a quello di rinnovo dell’offerta o costo di attivazione.
    -
    Tutti i Clienti Wind interessati dalle modifiche, riceveranno una comunicazione via SMS a partire dal 29 ottobre 2019.
    Pubblicità

    - Per non restare mai senza credito, attiva il servizio Autoricarica. Tale servizio permette di avere sempre credito disponibile al momento del rinnovo delle opzioni con traffico incluso, evitando così l’anticipo del traffico incluso, al costo di 0,99 euro per il primo giorno solare e 0,99 euro per i successivi 2 giorni in caso di credito ancora insufficiente.
    - Puoi controllare il tuo credito dall’App MyWind, dall’Area Clienti Wind.

  • Modalità per esercitare il Diritto di Recesso
    - Come previsto dall'art. 70 comma 4 del Codice delle Comunicazioni Elettroniche, qualora non accettassi le suddette modifiche, potrai esercitare il diritto di recesso dai servizi Wind o passare a un altro operatore senza penali né costi di disattivazione, entro il giorno prima della variazione, vale a dire trascorsi i 30 giorni previsti dalla ricezione dell’SMS informativo specifico, inviando una comunicazione con causale di recesso: "modifica delle condizioni contrattuali" attraverso uno dei seguenti canali:
    1) lettera raccomandata A/R al seguente indirizzo: WIND Tre SpA. – Servizio Disdette – Casella Postale 14155 - Ufficio Postale Milano 65 - 20152 Milano
    2) PEC all’indirizzo servizioclienti155@pec.windtre.it
    3) punto vendita Wind abilitati
    4) chiamata al 155 per acquisire la sua richiesta ed accertando la sua identità inviando una richiesta da Area Clienti Wind dalla sezione Assistenza Guidata.
    - In caso di passaggio ad altro operatore con mantenimento del numero, oltre ad inviare la comunicazione di recesso, è necessario effettuare la richiesta di passaggio direttamente all’altro operatore entro il giorno prima della variazione.
    - Qualora decidessi di recedere e alla linea interessata dalla presente proposta di modifica fosse associato un contratto per l'acquisto rateizzato di un prodotto in corso di vigenza (es. telefono, Tablet, etc.), nella suddetta comunicazione e prima di recedere dal contratto o passare ad altro operatore, potrai decidere se pagare le rate residue anche in un'unica soluzione o mantenere attiva la rateizzazione, indicando tale scelta nella comunicazione che ci invierai.
    Per ulteriori informazioni, è sempre possibile contattare il servizio clienti al 155.

  • Codice delle comunicazioni elettroniche
    Art. 70 (contratti), comma 4
    - Gli abbonati hanno il diritto di recedere dal contratto, senza penali, all'atto della notifica di proposte di modifiche delle condizioni contrattuali. Gli abbonati sono informati con adeguato preavviso, non inferiore a un mese, di tali eventuali modifiche e sono informati nel contempo del loro diritto di recedere dal contratto, senza penali, qualora non accettino le nuove condizioni.



Home









Pubblicità








Copyright © 1999-2019 CellularItalia - Tutti i diritti riservati